Fotovoltaico e arredo urbano, un binomio intelligente

dic 27, 2014 Categoria: Impianti fotovoltaici


È sempre più diffusa l'attenzione di designer e architetti nei confronti di prodotti per l'arredo urbano hi-tech che integrano moduli fotovoltaici collegati a prese per la ricarica di dispositivi portatili, rendendo più facile alimentare smartphone e tablet anche fuori casa. Dall'Italia agli USA passando per Londra, sono diverse le soluzioni hi-tech che integrano dispositivi per la ricarica green grazie alla presenza di moduli fotovoltaici. Ecco alcuni esempi tra i progetti più innovativi.

TAVOLO DA PIC NIC: diffuso in numerosi college degli Stati Uniti, Solar Power-Dok è il tavolo da picnic prodotto da EnerFusion dotato di un ombrellone che integra pannelli fotovoltaici da 45 e 100 watt, per una capacità totale di 235 watt collegati a quattro prese e adattatori USB, che permettono di alimentare tutti i dispositivi elettronici in commercio, compresi iPhone e iPad. L'ombrellone è inclinabile per favorire la migliore esposizione ai raggi del sole e rendere il sistema più efficiente nelle diverse stagioni. Il tavolo può essere utilizzato nelle giornate più limpide ma anche in assenza di sole, grazie alla presenza di una batteria che immagazzina l'energia necessaria per la ricarica e alimenta un sistema di illuminazione a LED. L'arredo, costruito con materiali plastici riciclati, può essere personalizzato tramite la stampa di immagini e logo. Per consentire la carica dei dispositivi portatili anche durante una passeggiata o un giro di shopping EnerFusion propone invece Radiance, la stazione dotata di 11 prese USB e di speciali cassette di sicurezza che possono essere aperte solo tramite il riconoscimento dell’impronta digitale, per un'alimentazione elettrica protetta a distanza.

LA PANCHINA: la panchina C_Connect, grazie ai moduli fotovoltaici installati sullo schienale, è in grado di produrre energia e alimentare la ricarica di dispositivi elettrici e il Wi-Fi. Ideata e sviluppata da Romolo Stanco con la collaborazione scientifica di RSE, C_Connect fa parte di una collezione di elementi di arredo urbano off grid, dalla seduta al vaso, dal dissuasore al portabiciclette, che producono e restituiscono energia da fonti rinnovabili, sviluppati con un design modulare. Dall'evoluzione su ampia scala di C_Connect, è nato anche il progetto e-QBO, architettura temporanea off-grid in grado di accumulare energia grazie al rivestimento di moduli fotovoltaici per restituirla sotto forma di servizi per l'utenza interna e pubblica. Il cubo, già installato a Milano, Piacenza e nel parco archeologico di Selinunte, è pensato infatti come una centrale elettrica green che può alimentare apparecchi elettronici ma anche illuminazione urbana e veicoli elettrici.

CABINA TELEFONICA: le caratteristiche cabine telefoniche londinesi sono state oggetto di un progetto di restyling dall'impronta green da parte di Harold Craston e Kirsty Kenny, ex studente della London School of Economics. Il verde è il nuovo colore delle cabine, chiamate Solarbox, e verde è anche l'energia prodotta dal modulo fotovoltaico installato sul tetto e utilizzata per ricaricare gli smartphone. Il sistema permette di alimentare gratuitamente circa 100 telefoni ogni giorno in modo gratuito, a patto di seguire la pubblicità mostrata durante il tempo di ricarica. All'installazione della prima Solarbox, inaugurata lo scorso ottobre davanti alla stazione della metropolitana di Tottenham Court Road, ne seguiranno molte altre, anche grazie alle 20 mila sterline vinte dai due ideatori al concorso Mayor of London’s Low Carbon Entrepreneur, organizzato per promuove idee innovative al fine di migliorare la vita urbana e ridurre le emissioni di CO2 e i consumi di energia, in vista dell’obiettivo del taglio del 60% delle emissioni inquinanti entro il 2025.

 

Fonte: solare business

Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno