Tetto fotovoltaico: come realizzarlo e prezzi

Un tetto fotovoltaico ti permette di autoprodurre l’energia elettrica di cui hai bisogno, tagliando le spese mensili della bolletta. Ma il vantaggio economico non è il solo: contribuisci anche a produrre energia pulita e a ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera. Ma come si realizza un tetto fotovoltaico?

Un tetto fotovoltaico è il sogno di molte famiglie che vorrebbero liberarsi dal tormento di bollette sempre più salate ed essere libere di consumare energia pulita auto-prodotta. Certo, installare un fotovoltaico sul tetto comporta un impegno economico non da poco, ma con una consulenza mirata e i prodotti giusti, il ritorno sull’investimento è notevole e si può ottenere in breve tempo.

Vediamo insieme:

Come dimensionare un tetto fotovoltaico

Per capire quale tipo di fotovoltaico è adatto al proprio tetto, bisogna raccogliere dei dati di partenza:

  • il fabbisogno energetico della casa
  • la posizione geografica dell’edificio
  • il tipo di tetto e la sua esposizione
  • le abitudini di consumo energetico degli inquilini.

Una valutazione di questo tipo va fatta con la consulenza di un’azienda installatrice specializzata che, incrociando i dati, saprà formulare un’offerta adeguata.

Quali prodotti scegliere

Il ritorno sull’investimento e la soddisfazione che deriva dall’aver realizzato un tetto fotovoltaico dipendono in toto dall’efficienza dell’impianto. Per efficienza intendiamo la capacità dell’impianto di captare energia solare e trasformarne quanta più possibile in energia elettrica.

Questa capacità varia in funzione delle condizioni ambientali (irraggiamento, esposizione, meteo, ombreggiamenti) ma soprattutto in funzione della qualità delle componenti fotovoltaiche.

È essenziale, cioè, che i pannelli fotovoltaici installati siano moderni e certificati per garantire le migliori performance: in T-Green, ad esempio, installiamo solo pannelli ad alta efficienza a marchio SunPower e Viessmann

Per approfondire, leggi anche: Quali sono i migliori pannelli fotovoltaici?

 

tetto-solare-fotovoltaico

Come si realizza un tetto fotovoltaico integrato

Le strade sono due: si può installare un impianto sopra il tetto, oppure costruire un tetto con fotovoltaico integrato.

La prima soluzione è adatta a tutti e possibile in ogni momento: l’installazione consiste nella posa dei pannelli direttamente sulla copertura dell’immobile, tramite una struttura portante.

La seconda, invece, è possibile solo quando l’edificio è in fase di costruzione: l'impianto integrato va progettato quando il tetto ancora non è finito, e va poi posato in contemporanea alla posa della copertura.

Come si risparmia con un tetto fotovoltaico

Il risparmio arriva dal tetto solare per diverse vie:

  1. Consumando l’energia autoprodotta. Devi fare una lavatrice? L’elettricità necessaria sarà prelevata direttamente dall’impianto fotovoltaico, invece che dalla rete elettrica. A costo zero.
  2. Rivendendo al GSE l’energia in surplus. Hai prodotto più energia di quella che ti serve? Nessun problema: con il meccanismo dello Scambio Sul Posto, puoi rivendere il surplus al GSE e ottenere un conguaglio in bolletta.
  3. Immagazzinando l’energia in surplus. Se scegli di installare un tetto fotovoltaico con accumulo, invece che rivendere l’energia in surplus puoi immagazzinarla nelle batterie di accumulo e utilizzarla quando ne hai bisogno (di notte, quando c’è brutto tempo, ecc. ossia quando il fotovoltaico non può fornirti sufficiente energia per il consumo diretto).

 

tetto-fotovoltaico-accumulo

 

Come mantenere alta l’efficienza dell’impianto

Se, poi, il tetto fotovoltaico è efficiente e in grado di mantenere la sua efficienza per un periodo di tempo consistente, il risparmio si trasforma in guadagno. Ciò significa che, passato il tempo necessario affinché il risparmio in bolletta copra i costi sostenuti per l’installazione, tutta l’energia autoprodotta e autoconsumata diventa guadagno economico puro.

Con gli impianti T-Green, il periodo di ammortamento dell’investimento si attesta sui 5-6 anni: da lì in poi, il tetto fotovoltaico diventa fonte di puro guadagno. Per te, per i tuoi figli e per l’ambiente.

Le agevolazioni per realizzare un tetto fotovoltaico

Per agevolare l'accesso all'installazione di un tetto fotovoltaico, sia per aziende che per privati, lo Stato ha messo a disposizione degli incentivi fiscali che permettono di ridurre considerevolmente la spesa iniziale e di recuperare l'investimento in molto meno tempo. A seconda che tu voglia installare un impianto sul tetto di casa tua o della tua impresa, ci sono detrazioni specifiche e diverse. Scopriamole insieme.

Le agevolazioni per impianti residenziali sono:

  • il Superbonus 110%, che permette di recuperare l'intera spesa affrontata ottenendo inoltre un 10% in più
  • l'IVA agevolata al 10% per le abitazioni già esistenti e al 4% per le case di nuova costruzione.
  • il Bonus ristrutturazioni del 50%, in fattura o tramite cessione del credito, con cui recuperare la metà della spesa affrontata sia per l'impianto che per le attività funzionali

Le agevolazioni per impianti aziendali, invece, sono:

  • il Credito d’imposta al 6%, da sfruttare per 5 anni e ripartito in quote uguali, per una spesa massima di 2 milioni di euro
  • il Reverse charge, ovvero l'esenzione dal pagamento immediato dell’IVA da parte di chi acquista un tetto fotovoltaico
  • la Nuova Sabatini, che concede alle piccole-medie imprese una importo tra i 20.000 euro e i 2 milioni di euro per massimo 5 anni per l'installazione di fonti rinnovabili
  • il Decreto FER1, che consente di sostituire le coperture in eternit o amianto del proprio tetto aziendale con un impianto fotovoltaico

Per entrambe le categoria, invece, vale sempre lo Scambio sul Posto, ovvero la possibilità di rivendere an GSE l'energia accumulata in surplus dal proprio tetto fotovoltaico e non autoconsumata, in modo da ottenere un conguaglio in bolletta e un risparmio ulteriore.


Vuoi saperne di più sui vantaggi di un tetto fotovoltaico domestico (o aziendale)? Contattaci senza impegno:

Contattaci
Contattaci per un preventivo senza impegno

 

Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno