Analisi reale di un impianto fotovoltaico. Quanto autoconsumo e quante immissioni in rete?

ott 22, 2014 Categoria: Impianti fotovoltaici


Il mensile Solare B2B del mese di Ottobre 2014 fa un attenta analisi di un caso reale di un impianto fotovoltaico che noi di T-Green teniamo a proporvi al fine di darvi dei dati reali e tecnici in grado di farvi capire la convenienza di installare un impianto fotovoltaico.

 

L’impianto preso in studio è collocato a 30km a Sud di Milano, ha una potenza di 5,8kWp ed è composto da moduli orientati a sud  e inclinati di circa 20°- i dato sono stati misurati nel periodo Agosto 2013-Luglio 2014. La figura 1 mostra il dato di produzione mensile reale (suddiviso tra immissione in rete ed autoconsumo, confrontato con la distribuzione attesa fornita da un software di simulazione. I dati indicano una produzione superiore alle medie attese in primavera, un inverso inferiore alle aspettative ed un Ottobre molto negativo. Il bilancio complessivo è tuttavia molto buono, con una produzione annuale pari a 7.242kWh ed una produzione specifica di 1.248kWh per kWp installato, ben superiore al valore atteso.

Si nota che il mese che ha avuto la maggior produzione è Maggio, mentre Giugno e Luglio mostrano un andamento decrescente a causa principalmente dell’influenza negativa della temperatura sull’efficienza dei moduli fotovoltaici. La quota di energia immessa in rete è bassa nei mesi invernali, mentre da Marzo a Settembre è ben superiore alla quota autoconsumata. Ciò è importante se si pensa alla ricarica di eventuali batterie da aggiungere al proprio impianto fotovoltaico. I dati annuali mostrano questa situazione:

-        Quota autoconsumata è pari a 3.142,7kWh (43,39%);

-       Quota immessa in rete è pari a 4.099,7kWh (56,61%)

 

La figura 2 mostra i dati mensili relativi ai consumi suddivisi in autoalimentazione e prelievo dalla rete. Il prelievi dalla rete tende ovviamente a diminuire nei mesi a maggiore irraggiamento ed è massimo nei mesi invernali, a causa soprattutto di un maggiore consumo di energia serale.

I dati annuali sono i seguenti:

-       L’abitazione ha consumato 6.894 kWh

-       La quota autoalimentata è pari a 3.142,7 kWh (45,58%)

-       La quota prelevata dalla rete è pari a 3.751,56kWh (54,42%)

 

Fonte: Solare B2B

 

L’impianto preso in studio è ben dimensionato rispetto ai consumi di chi abita la casa, come indica il rapporto tra energia totale prodotta e consumata. È questo il segreto per ottimizzare l’autoconsumo il più possibile: scegliere ed installare un impianto fotovoltaico ad hoc, dimensionato rispetto alle esigenze energetiche della tua famiglia, per questo hai bisogno di un’azienda che ti segua nella decisione consigliandoti quale impianto è migliore al fine di farti risparmiare il più possibile.

 

 

Per una consulenza o per richiedere un preventivo non esitare a contattarci allo 030.2793091 o via mail a info@tgreen.it. T-Green ti aspetta!

Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno