Installazione wallbox per ricarica auto: step, costi e consigli

lug 06, 2022 Categoria: Fotovoltaico residenziale

Vuoi ottimizzare la ricarica del tuo veicolo elettrico? Installare una wallbox è la scelta che fa per te. Scopri con T-Green tutto a proposito di questi sistemi e come, abbinati a un impianto fotovoltaico, possono garantirti vantaggi incredibili!

wallbox per ricarica auto elettrica


In questo articolo parleremo di:

Quali sono gli step di installazione di una wallbox?

Se stai pensando di installare una wallbox nel garage di casa tua per ottimizzare la ricarica della tua auto elettrica, devi sapere che ci sono degli step ben precisi da seguire:

  1. La scelta e l’acquisto della wallbox da installare, che dipende da fattori che vedremo in seguito
  2. La scelta dell’installatore, che offra il servizio più completo che ci sia
  3. Il sopralluogo di un tecnico specializzato, per verificare la fattibilità del progetto, individuare il punto di posizionamento migliore, prendere le misure
  4. La richiesta di preventivo e il successivo pagamento
  5. L’installazione della wallbox, compresa di posa in opera, cablaggio e collegamento elettrico, fissaggio a muro o su colonnina e controllo del corretto funzionamento (effettuata in giornata)
  6. La consulenza su come ottimizzare al meglio l’utilizzo della wallbox
  7. E, finalmente, il risparmio dei consumi di energia e dei costi in bolletta!

installazione wallbox per ricarica elettrica

 

Come si sceglie la wallbox più adatta per l’installazione?

Il primo step dell’installazione, come abbiamo visto, è la scelta della wallbox che meglio si conforma alle tue esigenze. È anche lo step più complesso, specialmente perché ci sono tanti fattori che influenzano l’adeguatezza di un sistema di ricarica o un altro.

Per fare chiarezza su questo aspetto e aiutarti a trovare la wallbox perfetta per il tuo garage, abbiamo stilato alcuni punti essenziali da tenere in considerazione. Vediamoli insieme:

  • La compatibilità con il tuo contatore della luce: una wallbox non può usufruire di un quantitativo di kW maggiore rispetto a quello reso disponibile dal tuo contatore. Questo può influire sui tempi e sulla potenza della ricarica stessa.
  • La compatibilità con la tua auto elettrica: il serbatoio del tuo veicolo e il trasformatore di energia possono differire a seconda dei modelli. Per una ricarica ottimizzata e più rapida, installa una wallbox che sia 100% compatibile.
  • La sicurezza: installare una wallbox senza tenere conto delle compatibilità sia con la propria auto che con il sistema elettrico della propria casa può portare a rischi anche seri, tra cui sbalzi di corrente, incendi o il danneggiamento delle batterie. Opta quindi per una wallbox che offra il più alto livello di sicurezza dai rischi eventuali.
  • La flessibilità: è importante che la wallbox sia sicura anche dal punto di vista del collegamento alla rete elettrica. Troverai sul mercato diverse wallbox che si adattano sia a un collegamento monofase che trifase e per diverse potenze.
  • La conformità con le normative in materia: scegli una wallbox che sia certificata in ottemperanza ai requisiti disposti dalle leggi che regolano la sicurezza di questi sistemi, a livello nazionale e anche a livello europeo. Di questo, solitamente, se ne occupa l’installatore.
  • Il design: perché la wallbox deve potersi adattare anche al punto di ricarica dove desideri installarla. Sia esso il garage o il giardino, le qualità tecniche della wallbox devono essere accompagnate da un’estetica compatta, elegante e adatta al contesto.
  • Il servizio più completo che trovi: per l’installazione di una wallbox, scegli non solo il semplice acquisto di questo sistema ma cerca il fornitore che ti offra il servizio di cui hai bisogno, oltre alla competenza e alla specializzazione richieste. Per esempio, molte aziende forniscono pannelli fotovoltaici (anche con sistema di accumulo) in concomitanza con le wallbox!

Scopri di più sulle opportunità offerte dall’installazione di una wallbox per la ricarica dell’auto elettrica!

Ebook
Ecco la nostra guida sulle colonnine di ricarica

Costi e tempi di ricarica della wallbox

Un discorso che vale la pena affrontare, anche in merito alla scelta della wallbox migliore da installare, riguarda i costi e i tempi di ricarica. Solitamente, senza una wallbox ma collegandosi direttamente alle prese domestiche, la ricarica può durare molte ore, addirittura fino a 15, a costi sicuramente inferiori al pieno di benzina ma comunque considerevoli.

Onde evitare di dover lasciare l’auto in carica tutta la notte, con il rischio che si creino cortocircuiti o che la batteria si consumi troppo, installare una wallbox è la scelta migliore per:

  • accorciare notevolmente i tempi di ricarica del veicolo
  • ridurre i costi della bolletta della luce
  • avere maggiore sicurezza in casa tua

In generale, i tempi di ricarica dipendono da due fattori principali: il serbatoio elettrico dell’auto e la potenza del contatore. L’acquisto della wallbox, quindi, dovrà tenere strettamente in considerazione le esigenze di questi due componenti!

E a proposito di acquisto, parliamo della spesa: comprare una wallbox significa investire dai 1.000 ai 3.000 euro (inclusi di servizio di installazione) a seconda della potenza e del modello desiderato. Oltre a ciò, inciderà anche la distanza tra colonnina e quadro elettrico, che richiederà quindi cavi più lunghi e di diametro maggiore (come richiesto dalla normativa).

Per questo, prima di procedere all’installazione, è bene richiedere il sopralluogo di un tecnico specializzato, in modo da valutare ogni possibile fattore e trovare fin da subito la wallbox più adatta, così da non perdere tempo e denaro ulteriore.

Per ammortizzare le spese sostenute, però, puoi usufruire del Superbonus 110%,una detrazione fiscale in cui, oltre al fotovoltaico, rientrano anche le colonnine di ricarica! Senza contare che, per abbattere ulteriormente i costi e ottenere un ritorno sull’investimento più rapido, si può installare la wallbox in concomitanza con un impianto fotovoltaico.

wallbox e fotovoltaico

 

Wallbox e fotovoltaico sono una squadra vincente

Come accennato in precedenza, molti fornitori offrono l’installazione di una wallbox con l’acquisto di un impianto fotovoltaico domestico. La scelta è dovuta al fatto che i due sistemi, se integrati, offrono possibilità di risparmio grandiose.

Infatti, dotarsi di questi due sistemi significa sì investire una cifra consistente subito, ma ottenere un ritorno dell’investimento e un guadagno assicurato nel giro di pochi anni, a seconda della potenza dell’impianto e di quanto sei in grado di ottimizzare l’energia prodotta da questa fonte rinnovabile.

T-Green è tra le aziende che garantisce questo tipo di servizio: siamo fornitori e installatori di moduli fotovoltaici di diverse potenze, e se decidi di affidarti a noi potrai richiederci anche la fornitura della wallbox per la ricarica della tua auto elettrica.

Non installiamo wallbox singolarmente, ma solo in concomitanza con i pannelli, che installiamo in 2 giorni lavorativi e che controlliamo periodicamente durante tutto il loro primo anno di funzionamento.

Puoi anche richiederci la dotazione di batterie ad accumulo, che immagazzinano l’energia solare e la conservano per i momenti di maggiore necessità, portandoti ad avere una scorta di energia elettrica sempre a disposizione e riducendo ulteriormente gli sprechi.

Vuoi sapere di più sul servizio di installazione di fotovoltaico + wallbox di T-Green? Scrivici!

Contattaci
Contattaci per un preventivo senza impegno
Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno