Come calcolare il piano di ammortamento per il fotovoltaico

ott 13, 2021 Categoria: Risparmio

Prevenire è meglio di curare! Per questo, nella scelta dell’impianto fotovoltaico perfetto per te, è bene prima effettuare il calcolo del piano di ammortamento, per scoprire in quanto tempo potrai recuperare i costi di investimento. Come si fa? Scoprilo con T-Green!

calcolo piano ammortamento


Molte imprese pensano erroneamente che per convertire la propria produzione e sfruttare l’energia rinnovabile si debbano per forza sostenere costi esorbitanti. Si tratta in realtà di uno dei principali miti da sfatare sulla sostenibilità!

Installare un impianto fotovoltaico comporta certamente una spesa importante, che però viene recuperata grazie al risparmio che si può ottenere da questa fonte di energia pulita. Ma come si capisce quanti anni ci vorranno?

Non è sempre facile calcolare il piano di ammortamento del fotovoltaico, perché dipende da numerosissimi fattori. Scopriamo insieme in cosa consiste e come capire le tempistiche di rientro dell’investimento.

Cos’è il piano di ammortamento del fotovoltaico?

Il piano di ammortamento di un impianto fotovoltaico consiste in un programma in cui vengono calcolati i tempi di rientro dei costi di installazione sostenuti da un’azienda. L’obiettivo è quindi capire quanti anni servono per recuperare la spesa del fotovoltaico entro il ciclo di vita dell’impianto stesso.

Convertendo l’energia solare in corrente elettrica, infatti, è possibile sostentare il fabbisogno energetico aziendale e abbattere i costi delle bollette della luce. È questo risparmio il punto di partenza per capire quanto tempo è necessario per recuperare le spese di installazione dei propri pannelli.

Ma qual è il calcolo effettivo del piano di ammortamento di un impianto fotovoltaico?

Piano di ammortamento impianto fotovoltaico: i fattori del calcolo

Il calcolo del piano di ammortamento per il fotovoltaico è un’operazione che andrebbe svolta come fase preliminare all’acquisto e all’installazione di pannelli per la propria azienda, proprio perché aiuta a capire la redditività di un possibile investimento.

Per farlo, ovviamente, è necessario rivolgersi a professionisti ed esperti, che sapranno tenere in considerazione non solo i costi ma anche tutti i benefici che l’adozione di fonti di energia solare comporta.

I tre fattori principali da cui dipende il calcolo del piano di ammortamento per fotovoltaico sono:

  • il costo dell’installazione, che dipende dai valori di mercato: al giorno d’oggi il prezzo del fotovoltaico si è abbassato ed è più alla portata di tutti. T-Green offre un preventivo chiavi in mano conveniente, che comprende non solo l’installazione ma anche il servizio completo che offriamo a tutti i nostri clienti.
  • la stima di autoconsumo, quindi quanta energia effettivamente verrà prodotta dall’impianto. Perché, ovviamente, maggiore è il quantitativo di energia, maggiore sarà la fonte di risparmio.
  • le agevolazioni fiscali disponibili per l’installazione di impianti fotovoltaici commerciali:
    • il credito d’imposta al 10%, un credito che l’azienda che decide di adottare fonti di energia rinnovabile può vantare nei confronti dello Stato
    • il reverse charge, un incentivo che consente l’esenzione dal pagamento immediato dell’IVA
    • la Nuova Sabatini, un provvedimento che agevola l’accesso delle piccole e medie imprese al credito per l’acquisto di nuovi macchinari e impianti.
    • lo Scambio sul Posto, meccanismo secondo cui è possibile rivendere al GSE l’energia prodotta in eccesso, non necessaria quindi al proprio fabbisogno.

Altri fattori che concorrono a determinare il risultato dell’ammortamento sono:

  • le dimensioni dell’impianto, da cui dipende non solo la quantità di energia prodotta, ma anche il costo unitario per kW dei pannelli.
  • la zona geografica, perché il Sud Italia gode di un irraggiamento solare medio annuo maggiore rispetto alle aree settentrionali, e questo influisce sulla resa dell’impianto.
  • il grado di inclinazione, che dipende dalle diverse latitudini (in Italia è di circa 30º) e l’orientamento, che verso sud è ottimale.
  • la riduzione dell’efficienza dell’impianto che, inevitabilmente, diminuirà di circa lo 0,8-1% ogni anno, salvo interventi di manutenzione speciale.

Hai bisogno di una mano per calcolare il piano di ammortamento del tuo impianto fotovoltaico?

Contattaci
Contattaci per un preventivo senza impegno

Vediamo un esempio pratico

Prendiamo ad esempio il calcolo del piano di ammortamento di un impianto fotovoltaico da 6 kW installato sul tetto di una piccola azienda agricola di Parma. Ipotizziamo che l’azienda non abbia usufruito di incentivi per l’acquisto, ma che voglia stipulare la convenzione dello Scambio sul Posto.

I dati di cui abbiamo bisogno sono:

Costo dell’impianto

€ 12.000 + 10% IVA = € 13.200

Dimensioni impianto

50 m²

Produzione media annua

7.800 kWh

Energia autoconsumata in 20 anni

49.920 kWh (40% circa)

Energia prodotta in 20 anni

124.800 kWh

Energia immessa in rete in 20 anni

74.800 kWh

A fronte di questi dati, il calcolo dell’ammortamento del fotovoltaico deve inoltre tenere in considerazione:

  • il risparmio che deriva dall’autoconsumo (che ipotizziamo essere intorno a 0,25 €/kWh)
  • i guadagni ottenuti dall’energia rivenduta al GSE (di circa 0,10 €/kWh per l’energia immessa e di 0,15 €/kWh su quella riprelevata)

Una stima dei ricavi potrebbe essere la seguente:

  • Risparmio dell’autoconsumo in 20 anni: € 0,25 x 49.920 kWh = € 12.480
  • Ricavo dello Scambio sul Posto: € 0,15 x 74.800 kWh = € 11.220

Pertanto, il guadagno in 20 anni di utilizzo di un impianto fotovoltaico è dato dalla somma di queste due cifre:

€ 12.480 + € 11.220 = € 23.700

Infine, stimando che i costi di manutenzione dei pannelli si aggirino intorno ai 200 euro annui e che ogni 10 anni è necessario sostituire gli inverter, dobbiamo sottrarre a questa cifra circa 4.500 euro, ottenendo:

€ 19.200 di risparmio

A fronte di un costo di installazione di 13.200 euro e di guadagni in 20 anni pari a 19.200 euro, potrai ottenere un’idea del rientro del tuo investimento. Inoltre, a seconda che tu decida di sfruttare le agevolazioni e i finanziamenti disponibili per il fotovoltaico, il tuo piano ammortamento potrebbe subire delle variazioni, ottimizzando ulteriormente il rientro!

Lo stesso ragionamento vale anche per i tuoi consumi di energia effettivi: un maggiore utilizzo dei pannelli fotovoltaici porterà, ovviamente, a una riduzione delle tempistiche.

Perché il fotovoltaico è una scelta che conviene sempre

Proprio per i motivi dimostrati dal calcolo del piano di ammortamento di un impianto, il fotovoltaico era e rimane una scelta conveniente, oggi più che mai. Oltre alle numerose agevolazioni fiscali e al risparmio economico che la tua azienda otterrà, c’è anche l’aspetto ambientale da tenere in considerazione.

L’installazione di pannelli fotovoltaici, infatti, consente di ridurre al minimo l’impatto della propria produzione, perché l’energia solare non genera alcuna forma di inquinamento!

Inoltre, scegliendo T-Green come tuo compagno di viaggio nella via per la sostenibilità, potrai godere degli ulteriori vantaggi offerti dal nostro servizio: non ci limitiamo a installare un impianto fotovoltaico sul tetto di casa tua, ma ti aiutiamo nella compilazione della documentazione burocratica e, con il servizio 1 Anno Insieme a Te, effettuiamo controlli periodici del tuo impianto, il tutto compreso nel prezzo!

Ancora non ci credi? Leggi la testimonianza di chi ci ha scelto!

Case History
Scopri la nostra Case History sull'azienda Porta Solutions
Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno