Come faccio a consumare meno energia elettrica in casa?

ago 06, 2020 Categoria: Risparmio

La bolletta dell’elettricità non è una minaccia ineluttabile: i modi per alleggerirla ci sono, e sono tanti. Scopri insieme a noi come consumare meno energia elettrica in casa.

 

come-consumare-meno-energia-elettrica-in-casa

 

Per consumare meno energia elettrica in casa, si può partire da piccoli accorgimenti che modifichino leggermente le nostre azioni quotidiane: l’utilizzo corretto degli elettrodomestici è sicuramente il primo passo da compiere.

Vediamo quindi come consumare meno elettricità facendo attenzione agli elettrodomestici più energivori, cioè:

  1. frigorifero
  2. lavatrice
  3. asciugatrice

 

1. Come consumare meno energia elettrica con il frigorifero

Il frigorifero è acceso 24 h su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno: capirai bene che utilizzarlo in modo adeguato può incidere pesantemente sui tuoi consumi!

Ecco alcuni consigli per consumare meno elettricità:

  • posizionalo lontano da fonti di calore – termosifoni, finestre e soprattutto lontano dal forno;
  • non installarlo in una stanza non refrigerata (come garage o cantine);
  • controlla regolarmente la temperatura: 4,5 gradi per il frigo e -18 per il congelatore sono più che sufficienti a conservare gli alimenti;
  • sbrina il freezer una volta ogni 3 mesi;
  • controlla la tenuta delle guarnizioni così da evitare perdite e conseguente spreco di energia per ripristinare la temperatura ideale;
  • pulisci la griglia posteriore una volta all’anno;
  • non mettere mai i piatti caldi in frigo, ma lasciali raffreddare a temperatura ambiente.

 

2. Come consumare meno elettricità con la lavatrice

Se non tutti abbiamo la lavastoviglie, tutti abbiamo però una lavatrice: ed è proprio lei che si aggiudica il secondo posto come elettrodomestico più energivoro. Come fare per continuare a utilizzarla consumando però meno elettricità?

  • Riduci la temperatura di lavaggio: i cicli da 60 gradi sono pensati per lo sporco intenso, mentre per i lavaggi quotidiani sono assolutamente sufficienti i cicli da 40 gradi, che ti fanno risparmiare fino al 25% di energia elettrica;
  • Preferisci cicli brevi (ed evita il prelavaggio);
  • Tutte le volte che ti è possibile, avvia il lavaggio a pieno carico, così da ottimizzare i cicli;
  • Programma l’avvio nelle ore fuori punta (la sera tardi, la mattina presto, i giorni festivi);
  • Decalcificala e pulisci i filtri

 

3. Come consumare meno energia elettrica in casa con l’asciugatrice

La medaglia di bronzo va all’asciugatrice. L’asciugatrice consuma, sì, molta energia elettrica ma, se utilizzata con criterio, può contribuire a un significativo calo della spesa mensile. Il primo consiglio è semplice ed efficace: usa il più possibile il caro e vecchio stendino! Se hai un terrazzo o un giardino, se la giornata fuori è calda e soleggiata, se tira vento, approfittane: le tue tasche ringrazieranno.

Nelle altre occasioni, segui questi tre consigli:

  • Usala solo a pieno carico
  • Pulisci spesso sia il filtro che la vaschetta raccogli-acqua (sai che l’acqua raccolta è ottima per il ferro da stiro?)
  • Usa programmi con aria fredda per la biancheria di casa e per i capi sintetici.

 

Applica i nostri consigli e vedrai: consumare meno energia elettrica in casa è più facile di quanto pensassi.

 

Quiz
Sei sicuro di sapere quali elettrodomestici consumano di più

 

Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno