Aumento di valore di un immobile ristrutturato

nov 12, 2021 Categoria: Curiosità

Stai pensando di vendere casa e cerchi soluzioni ottimali per ristrutturare un immobile e aumentarne il valore? Scopri con T-Green i numerosissimi interventi che possono fare al caso tuo. Dai un’occhiata a questo articolo!

valore di un immobile


Ristrutturare casa è sempre una forma di investimento: non solo puoi garantire un efficientamento energetico e tecnologico alla tua abitazione, ma puoi anche migliorarne l’aspetto estetico, sia interno che esterno, e soprattutto offrire una migliore tenuta del valore dell’immobile nel tempo.

Infatti, ristrutturando un immobile, è possibile ottenere un aumento del suo valore che varia dal 30% fino al 70% rispetto a quello attuale! Si tratta di percentuali che sono fondamentali da tenere in considerazione nel momento in cui si decide di vendere la propria casa.

Ma quali sono le ristrutturazioni più efficaci che fanno aumentare il valore di un immobile? Scopriamone insieme alcune!

Aumento di valore di un immobile ristrutturato: tutti i consigli

Risanamento conservativo

Con risanamento conservativo si intendono gli interventi mirati alla conservazione e alla ristrutturazione di un edificio nel pieno rispetto degli elementi formali, strutturali, tipologici e architettonici.

Si tratta di operazioni che assicurano il recupero igienico e funzionale di una struttura – per evitare che lo stato di degrado infici sulla sua natura e funzione – e l’aumento di valore dell’immobile ristrutturato.

Gli interventi possono essere svolti con tecniche e materiali diversi, variandone anche la destinazione d’uso, ma devono comunque garantire un livello di compatibilità con l’edificio.

interno di un immobile


Sostituzione degli impianti di riscaldamento

Uno dei consigli più utili per risparmiare energia e al tempo stesso aumentare il valore di un immobile ristrutturato è quello di agire sull’impianto di riscaldamento o di climatizzazione invernale.

Sono ormai numerosissime le alternative sostenibili che si possono installare: pompe di calore geotermiche, caldaie a condensazione o a biomassa, sistemi ibridi, collettori solari, riscaldamento a pavimento, e tanti altri.

La sostituzione può essere totale o parziale, e consente di ottenere maggiore efficienza energetica, oltre che dare al tuo immobile un valore catastale più elevato e un aspetto più moderno.

addetto ai lavori di ristrutturazione


Sostituzione di finestre e infissi

I peggiori nemici degli sprechi di energia sono senza alcun dubbio gli spifferi: quante volte hai dovuto alzare il termostato d’inverno (o abbassarlo d’estate) perché la temperatura non ti soddisfaceva?

Se ti è capitato più volte, il problema potrebbe essere dovuto alla presenza di finestre e infissi vecchi che non riescono più a garantire il livello di isolamento di una volta, contribuendo quindi alla dispersione termica.

Per risolvere questo inutile spreco e ottenere al tempo stesso un aumento di valore dell’immobile da ristrutturare, è importante provvedere alla sostituzione di finestre e infissi, per bloccare all’istante qualsiasi infiltrazione.

sostituzione infissi


Restauro della facciata e interventi sull'involucro

Oltre agli impianti di riscaldamento, per garantire l’aumento di valore di un immobile ristrutturato è necessario procedere anche al miglioramento delle caratteristiche dell’involucro edilizio.

Per isolare efficacemente l’involucro è sicuramente fondamentale dotarsi di un cappotto termico, realizzato attraverso l’applicazione di pannelli isolanti sulla facciata dell’edificio.

Restaurare la facciata, infatti, è un altro metodo che contribuisce all’aumento del valore di un immobile. Per esempio, realizzando una facciata ventilata, dotata di di intercapedini che generano un movimento di microventilazione, si può ovviare alla dispersione di calore.

facciata immobile


Interventi per la riduzione del rischio sismico

Quando si parla di rischio sismico, si intende il danno dovuto a un possibile evento sismico che dipende principalmente da tre fattori:

pericolosità x vulnerabilità x esposizione

Gli interventi per la riduzione del rischio sismico sono studiati appositamente per migliorare la vulnerabilità di un edificio, e possono essere:

  • locali, ovvero operazioni di riparazione di singoli elementi strutturali che non riducono le condizioni di sicurezza preesistenti. Tra questi figurano l’incamiciatura, il consolidamento dei solai e delle murature e il rinforzo strutturale delle pareti.
  • globali, ovvero di miglioramento o adeguamento, che modificano la geometria e le caratteristiche di un edificio. Per aumentare il valore di un immobile ristrutturato si possono effettuare riduzioni della massa e delle irregolarità plano-volumetriche, inserimenti di nuovi elementi strutturali e installazioni di giunti sismici.

addetti alla ristrutturazione


Installazione di un impianto fotovoltaico

Infine, una delle soluzioni più efficaci che garantisce il miglior risparmio energetico possibile e porta all’aumento di valore dell’immobile è l’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto di casa.

Un posizionamento strategico permette di efficientare il consumo di energia elettrica e di non inficiare sull’aspetto estetico della casa, dandole invece un aspetto più moderno e apprezzabile.


A questo provvediamo noi di T-Green: ci occupiamo di analizzare la tua abitazione e i tuoi consumi, per fornirti il pannello più adatto alle tue esigenze. Inoltre, ti accompagniamo nella compilazione dei documenti burocratici ed effettuiamo manutenzione e controlli durante tutto il primo anno di utilizzo.

Contattaci
Contattaci per un preventivo senza impegno

Superbonus: l’alleato dell’aumento di valore di un immobile ristrutturato

Lo sapevi che ci sono tantissime agevolazioni per la ristrutturazione energetica di un immobile che aiutano ad aumentarne il valore? Una di queste è il Superbonus: si tratta di una detrazione pari al 110% delle spese relative a interventi di efficientamento e di riduzione del rischio sismico effettuate dal 1° luglio 2020 e fino al 30 giugno 2022.

Per poter accedere al Superbonus è fondamentale rispettare tre requisiti:

  • avere in programma importanti lavori invasivi da fare alla propria casa
  • salire di almeno due classi energetiche, da dimostrare tramite Attestato di Prestazione Energetica (APE)
  • possedere il visto di conformità rilasciato dal commercialista o dal CAF

Se invece preferisci percorrere una via alternativa, puoi sempre usufruire dello sconto immediato del 50% in fattura con successiva cessione del credito d’imposta.

Hai imparato tutto quello che c’è da sapere sull’aumento di valore di un immobile ristrutturato? Mettiti alla prova con il nostro quiz!

Quiz
Quali sono le azioni migliori per aumentare il valore della tua casa?
Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno