Pulizia pannelli fotovoltaici: come e ogni quanto bisogna farla?

ott 24, 2022 Categoria: Fotovoltaico residenziale

Lo smog, le polveri sottili e lo sporco si depositano sui moduli fotovoltaici sporcandoli, oscurando la superficie e di conseguenza riducendo la loro resa energetica. Si è stimato che un impianto fotovoltaico sporco può ridurre la produzione energetica anche del 20%. Ecco quindi che è importante programmare la pulizia dell’impianto fotovoltaico, ma quando è meglio farla? E come? Ecco tutto ciò che devi sapere sulla pulizia dell’impianto fotovoltaico.

pulizia pannelli fotovoltaici


In questo articolo, ti spiegheremo tutto sulla pulizia dei pannelli fotovoltaici:


La pulizia dei pannelli fotovoltaici diventa un'operazione sempre più necessaria quanto più indispensabile oggi giorno perché lo smog, le polveri sottili e lo sporco degli uccelli depositandosi sui pannelli non solo li sporcano, ma soprattutto vanno a ridurre di parecchio la loro resa energetica, fino quasi ad un 20% in meno.

Di conseguenza diminuisce la produzione di energia elettrica e di riflesso si ha un mancato guadagno. È perciò fortemente consigliato programmare una pulizia periodica dei pannelli fotovoltaici, sia per mantenere inalterata l'efficienza dei pannelli, sia per far sì che il materiale di cui sono composti si conservi in ottimo stato.

Ogni quanto va fatta la pulizia dei pannelli fotovoltaici?

Al fine di rendere inalterata la produzione energetica dell’impianto fotovoltaico è necessario programmare la pulizia dei moduli fotovoltaici almeno una volta ogni due anni. Ti consigliamo tuttavia di tenere in considerazione la tipologia di inverno passato: se questo ha portato abbondanti nevicate o molte piogge “sporche”, allora potresti prevedere la pulizia anche una volta all’anno.

Quello che è importante sapere è che quando la superficie del modulo fotovoltaico è sporca questo ne ostacola l’ottimale produzione di energia, rendendo meno efficiente l’impianto fotovoltaico.

pulizia impianti fotovoltaici

Quando è meglio pulire l’impianto fotovoltaico?

Il periodo ottimale in cui programmare la pulizia dei moduli fotovoltaici è l’inizio della primavera, nei mesi di marzo/aprile. In questo modo, l’impianto sarà perfettamente pulito durante i mesi di migliore esposizione solare e quindi di produzione energetica.

Questa nozione è valida soprattutto per gli impianti di medio-piccole dimensioni. Per pannelli fotovoltaici di potenza e taglia al metro quadrato superiore, invece, potrebbe richiedersi necessaria una pulizia supplementare, perché la polvere e la sporcizia si accumulano più facilmente.

In questo secondo caso, il momento migliore è verso la fine dell’autunno, quindi nel periodo a cavallo tra ottobre e novembre.

A chi rivolgersi per la pulizia dei pannelli fotovoltaici?

Quando si avvicina il momento di occuparsi della pulizia dei pannelli fotovoltaici, hai due opzioni tra cui scegliere:

  • Se hai facile accesso al tetto e riesci a metterti in sicurezza con la presenza di linee vita, puoi provvedere tu stesso alla pulizia dei moduli fotovoltaici. L’importante è che utilizzi soltanto acqua demineralizzata (nessun detergente domestico, potenzialmente abrasivo) e una spugna o uno spazzolone con setole molto morbide al fine di non graffiare in alcun modo il vetro dei moduli fotovoltaici. Utilizza un’asta telescopica e assicurati di non calpestare i moduli fotovoltaici.
  • Se il tetto è di difficile accesso e se vuoi assicurarti che il risultato sia perfetto, ti consigliamo di rivolgerti a operatori di settore specializzati nella pulizia dei moduli fotovoltaici.

Desideri maggiori informazioni?

Contattaci
Contattaci per un preventivo senza impegno


Quanto costa la pulizia dei pannelli fotovoltaici?

Esistono tante risposte a questa domanda, perché altrettante sono le possibilità di pulizia dei pannelli fotovoltaici della propria azienda o abitazione. A seconda delle tue necessità, infatti, potrai trovare un servizio più utile di un altro, e questo incide sul prezzo finale.

Per esempio, se decidi di provvedere tu stesso alla pulizia, ovviamente il costo sarà il più ridotto: dovrai solo munirti del kit per la pulizia dei pannelli fotovoltaici più adatto per lavare via lo sporco dai moduli, il che costituisce una spesa più esigua (ma una fatica maggiore!).

C’è da dire, però, che è sempre sconsigliato pulire in autonomia i pannelli. Le possibilità di infortunio, infatti, sono più alte laddove questa attività non viene svolta da professionisti. Quindi, sempre meglio pagare un po’ di più e affidarsi alle mani di esperti.

In media il costo medio di pulizia professionale dei pannelli fotovoltaici si aggira intorno agli 80 €/kW. Un dato che, però, non è sempre affidabile, perché è strettamente legato al servizio offerto dalla ditta specializzata a cui ti rivolgi.

Per esempio, noi di T-Green la includiamo nel nostro pacchetto completo: la pulizia rientra nella categoria di opere di manutenzione ordinaria, che offriamo a tutti i nostri clienti insieme all’installazione chiavi in mano dei pannelli fotovoltaici desiderati.

pulire pannelli fotovoltaici

La pulizia dei pannelli fotovoltaici per ogni tipo di impianto

Sono tante le informazioni che ti abbiamo fornito in questo articolo sulla pulizia dei pannelli fotovoltaici, eppure c’è ancora un ultimo punto da affrontare: la tipologia di impianto installato.

A seconda che tu abbia un impianto commerciale o residenziale, infatti, la necessità di pulirlo cambia. Vediamo insieme quali sono le differenze:

  • i pannelli fotovoltaici residenziali, installati da privati sul tetto delle proprie abitazioni, hanno dimensioni più ridotte e compatte. Pertanto, richiederanno una pulizia meno frequente e meno dispendiosa. Una volta l’anno può bastare e, anche se sconsigliato, si possono pulire in autonomia.
  • i pannelli fotovoltaici commerciali, invece, sono installati sul tetto di negozi, aziende, industrie, ecc… Pertanto, hanno dimensioni maggiori, il che richiede una pulizia periodica di almeno due volte all’anno. In questo caso, essendo impianti medio-grandi, non è possibile pulirli autonomamente, ma è sempre necessario rivolgersi a chi di dovere.

Ti diamo un consiglio...

Un consiglio molto importante che ti diamo è di monitorare costantemente la produzione dell’impianto fotovoltaico tramite la APP di monitoraggio del tuo inverter. Se vedi che la produzione sta avendo un calo, può essere che ci sia dello sporco accumulato sui moduli. È necessario, perciò, programmare la pulizia quanto prima al fine di non perdere ulteriore energia pulita e gratuita.

Pulire i moduli fotovoltaici in modo programmato ti consente di avere un impianto fotovoltaico altamente performante a livello energetico e di ottimizzare così il livello di risparmio ed efficienza durante tutto l’arco dell’anno.

Per fare ciò, puoi avvalerti del servizio e del supporto di T-Green: il nostro team di tecnici installatori è in grado non solo di fornirti i pannelli fotovoltaici più adatti alle tue esigenze, ma anche di provvedere alla loro pulizia efficace.

Scopri di più sul nostro servizio completo:

Contattaci
Contattaci per un preventivo senza impegno
Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno