Impianto fotovoltaico On Grid e Off Grid: quali sono le differenze?

mag 03, 2017 Categoria: Impianti fotovoltaici

Hai già sentito parlare di impianto fotovoltaico On Grid ma non sai cosa significa? In questo articolo approfondiamo le differenze tra gli impianti fotovoltaici On Grid e quelli Off Grid, evidenziando i vantaggi di ciascuno.  

 

 

Vediamo:

 

Differenza tra On grid e Off grid 

La differenza tra impianti On Grid e impianti Off Grid è la presenza o meno di allacciamento alla rete elettrica nazionale. Un impianto fotovoltaico On Grid è collegato alla rete ENEL ed è parte integrante della rete elettrica nazionale, mentre un impianto Off Grid, noto anche come impianto a isola, è completamente sganciato dalla rete e costituisce un sistema del tutto autonomo.

Mentre entrambi necessitano per forza di un inverter (il dispositivo in grado di trasformare la Corrente Continua - CC - derivante dai moduli fotovoltaici, in Corrente Alternata - CA -necessaria al funzionamento delle utenze di casa), le batterie di accumulo sono obbligatorie negli impianti Off grid e facoltative in quelli On grid. 

Ciascuna delle due soluzioni ha vantaggi e svantaggi, risultando più adatta a certe situazioni piuttosto che ad altre.

 

I vantaggi degli impianti fotovoltaici On Grid

Grazie all’allacciamento alla rete elettrica nazionale, un impianto fotovoltaico On Grid permette di effettuare il cosiddetto scambio sul posto, un sistema che consente di cedere alla rete elettrica l’energia prodotta in eccesso dall’impianto, ricevendo in cambio una compensazione economica. Questo significa che tutta l’energia che non viene utilizzata dai proprietari dell’impianto può essere venduta, generando guadagni immediati.

Lo scambio sul posto e i conguagli economici sono gestiti da GSE S.p.a. (Gestore Servizi Energetici), una società controllata dal Ministero dell’economia e delle finanze e attiva nella promozione e incentivazione dell’energia rinnovabile in Italia.

Per chi è adatto un impianto On grid

Gli impianti On Grid sono altamente consigliati sulle prime case e in presenza di possibilità di allaccio alla rete nazionale elettrica. In questi casi, infatti, optare per una soluzione Off Grid sarebbe estremamente svantaggioso.

 

 

I vantaggi degli impianti fotovoltaici Off Grid

Come menzionato in precedenza, gli impianti Off Grid non sono allacciati alla rete elettrica e rappresentano quindi sistemi completamente autonomi. Questo tipo di impianti, chiaramente, non può beneficiare dei vantaggi economici derivanti dallo scambio sul posto. Tuttavia, gli impianti fotovoltaici Off Grid sono la soluzione migliore per chi desidera dotarsi di una sorgente di energia autonoma in strutture isolate, lontane dai centri abitati e non raggiunte dalla rete elettrica nazionale.

Dotazione necessaria: le batterie di accumulo

L’energia prodotta viene accumulata in batterie in grado di restituire l’energia accumulata durante il giorno nelle ore serali e notturne.

L’impiego dell’energia elettrica solare è affidata ad un idoneo regolatore di carica che adatta i parametri elettrici dei moduli fotovoltaici alla ricarica del banco batterie, controlla i livelli di carica ed eroga energia alle utenze.

Per chi è adatto un impianto Off grid

Un impianto Off grid è ideale per luoghi in cui non c’è il gestore di energia elettrica (ad esempio baite in montagna o imbarcazioni di piccole medie dimensioni).

Edifici come baite o case al mare, infatti, dovrebbero spendere cifre ingenti per allacciarsi alla rete elettrica, senza contare tutte le bollette da pagare per i consumi energetici successivi. Altre strutture mobili come camper e roulotte, invece, non hanno neanche questa possibilità. In tutti questi casi, un impianto fotovoltaico Off Grid permette di generare energia elettrica gratuita e pulita, in modo completamente autonomo.

 

 

Un caso particolare: l'off grid dove c'è allacciamento

Ma non è tutto: alla definizione di Off Grid si aggiunge una contraddizione, cioè quella che è comunque possibile installare un impianto Off Grid anche in una casa servita da energia elettrica e utilizzare l’energia del gestore solo in caso di “emergenza”, ossia quando le batterie sono scariche, senza avere nessuna interruzione o disguido. In questo caso non è necessaria nessuna autorizzazione per fare tale impianto.

 

Impianti fotovoltaici On grid di T-Green 

Se sei interessato a installare un impianto fotovoltaico On Grid, noi di T-Green siamo in grado di suggerirti la soluzione migliore per massimizzare l’efficienza energetica, quindi i risparmi sulla bolletta e i guadagni successivi.

Gli impianti On Grid che installiamo hanno anche un vantaggio in più: le batterie di accumulo, speciali batterie che permettono di accumulare l’energia che viene prodotta durante il giorno e utilizzarla nelle ore in cui l’impianto non funziona, per esempio durante la notte. Grazie a questa soluzione, la quota di autoconsumo energetico si alza nettamente e garantisce risparmi ancora maggiori sulla bolletta, oltre alla possibilità di usare l’energia quando si vuole. 

 

Contattaci
Contattaci per un preventivo senza impegno

  

 

Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno