Case History. Quando un’azienda agricola sceglie l’energia rinnovabile

nov 02, 2020

La Società Agricola Panizza SS di Robecco d'Oglio, in provincia di Cremona, consuma 560.000kWh di energia elettrica ogni anno e si trova ogni mese a dover affrontare una spesa economica tra i 5.000 € e i 6.000 € per far fronte al fabbisogno energetico richiesto dalle sue attività. Il desiderio di abbassare questo onere e migliorare l’immagine aziendale, anche sotto l’aspetto ecosostenibile, ha mosso la famiglia imprenditrice a chiedere informazioni e i consulenti tecnici T-Green hanno studiato la soluzione migliore da proporre e installare al fine di consentire alla società agricola di investire soldi in un sistema fotovoltaico innovativo ed intelligente. Vediamo nel dettaglio quale tipologia di sistema fotovoltaico gli è stato consigliato da T-Green e quali sono risultati che gli consentirà di ottenere nel lungo periodo.

 

La Società Agricola Panizza SS è una realtà familiare che si occupa di coltivazioni miste di cereali e di allevamento di animali.

Perché Società Agricola Panizza SS ha scelto il fotovoltaico per produrre energia elettrica? Ecco i due principali obiettivi:

  • Abbassare il costo delle bollette cercando di coprire il più possibile il fabbisogno energetico delle ore diurne;
  • Migliorare l’immagine aziendale iniziando ad utilizzare per la maggior parte dei propri consumi energia rinnovabile proveniente dal sole.

 

Ecco alcuni dati:

Potenza impianto fotovoltaico

73,15kWp + 54,60kWp = 127,75kWp

Tipologia pannelli fotovoltaici

Viessmann monocristallini da 350W

Tipologia Inverter

Fronius con monitoraggio integrato e contatore bidirezionale per il controllo dei flussi d’energia in entrata e uscita

Energia annua prodotta dal fotovoltaico

140.000kWh (stima media di produzione)

Consumo annuo dell’azienda

560.000 kWh

Autoconsumo

Circa 100%

Rientro dell’investimento previso in

3 anni

I contatori utilizzati per il fabbisogno energetico dell’azienda sono due e a questi sono stati collegati due impianti fotovoltaici, uno da 73,15kWp e l’altro da 54,60kWp. Esteticamente i moduli sono stati totalmente posizionati insieme sull’intera falda in lamiera grecata. La soluzione di inverter adottata è quella di Fronius con monitoraggio integrato e contatori bidirezionali in grado di gestire e controllare i flussi di entrata e uscita dell’energia elettrica, questa soluzione consente di aver sempre sotto controllo la quota di autoconsumo ottenuta e migliorare cosi l’utilizzo dell’impianto fotovoltaico.

I due impianti fotovoltaici installati saranno in grado di produrre ogni anno circa 140.000kWh di energia elettrica, completamente gratuita e pulita, pari alla non immissione nell’aria di ben 74 tonnellate di CO2 altamente inquinante, è come se l’azienda avesse piantato 2.120 nuovi alberi.

Installare un sistema fotovoltaico su un’azienda, oggi, significa fare a tutti gli effetti un investimento di lungo periodo, e tenere monitorate tutte le voci di risparmio è fondamentale per essere consapevoli della scelta fatta e controllare che l’investimento vada nella direzione giusta e si ripaghi nel più breve tempo possibile.

 

Chiamaci allo 030.2793091: insieme troveremo la soluzione giusta per le esigenze energetiche della tua azienda.

 

Ebook
Ricevi il nostro ebook gratuito sulle soluzioni azienda
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno