Agevolazioni fiscali per il fotovoltaico nelle aziende: le novità del 2022

giu 27, 2022 Categoria: Risparmio

Ogni anno, lo stato definisce le agevolazioni fiscali per l’accesso a beni materiali e immateriali, tra cui rientrano gli impianti fotovoltaici per aziende. Per capire le novità e le conferme del 2022, dai un’occhiata a questo articolo e scopri come T-Green può aiutarti a aderire a questi incentivi.

agevolazioni fotovoltaico 2022


In questo articolo troverai informazioni a proposito di:

Le agevolazioni fiscali per fotovoltaico disponibili per le imprese


Credito d’imposta

La nuova Legge di Bilancio ha riconfermato il credito di imposta, un’agevolazione per il fotovoltaico in azienda già presente gli anni scorsi, ma che nel 2022 passa dal 10% al 6%. Come parte del piano Transizione 4.0 per incentivare gli investimenti nelle tecnologie innovative, il credito potrebbe subire ulteriori variazioni l’anno prossimo.

È stato infatti confermato fino al 30 giugno 2023, nella misura in cui l’investimento è stato pagato per almeno il 20% entro la fine del 2022 e non costituisce una spesa superiore ai 2 milioni di euro.

Questa agevolazione fiscale per fotovoltaico è rivolta alle imprese che desiderano dotarsi di beni strumentali di diversa natura rispetto ai beni materiali funzionali alla loro transizione tecnologica e digitale.


Reverse charge

Il reverse charge, o regime di inversione contabile, è un’agevolazione fiscale per il fotovoltaico per aziende che prevede l’inversione dell’onere dell’IVA: se normalmente questa aliquota ricade sul cliente che acquista dei pannelli, in questo caso invece sarà applicata al fornitore.

Si tratta di uno strumento mirato a contrastare l’evasione fiscale che si verifica quando un fornitore richiede il pagamento dell’IVA al cliente per poi cedere l’importo allo Stato, cosa che non sempre avviene in quanto il prestatore potrebbe trattenere la somma per sé.

Con questa agevolazione fiscale per il fotovoltaico, l’impresa venditrice non dovrà emettere la solita fattura addebitando l’IVA all’acquirente, ma anzi sarà quest’ultimo a emettere un’autofattura, che bisognerà inserire sia nel registro delle vendite, sia in quello degli acquisti.

Le attività che possono sfruttare il reverse charge sono la fornitura, l’installazione e la manutenzione di impianti fotovoltaici integrati, semi-integrati e a terra.

documentazione agevolazioni per imprese


Nuova Sabatini

La Nuova Sabatini, invece, è un’agevolazione fiscale per i beni strumentali e in particolare per il fotovoltaico aziendale che rientra nella serie di incentivi promossi dal Ministero dello sviluppo economico.

L’obiettivo di questa misura è di facilitare l’accesso all’installazione di impianti fotovoltaici alle piccole e medie imprese – escluse le attività assicurative e finanziarie. A queste aziende, verrà concesso un credito per l’investimento in macchinari, attrezzature e, in generale, beni strumentali in leasing, così come anche per le tecnologie digitali.

Per accedere a questa agevolazione fiscale per il fotovoltaico, le imprese dovranno richiedere un finanziamento a una banca o un intermediario, a cui si aggiungerà il contributo del Ministero, nel caso.

I criteri affinché il finanziamento possa essere accordato sono:

  • l’importo deve essere di un minimo di 20.000 e massimo di 4 milioni di euro
  • la durata non deve superare i 5 anni
  • non può essere utilizzato per coprire altre spese


Decreto FER1

Il Decreto FER1 è un’agevolazione fiscale per fotovoltaico aziendale indiretta, che esiste già da alcuni anni ma che nel 2022 potrebbe cambiare forma: si sta infatti studiando un Nuovo Decreto FER1 e addirittura un FER2.

Si tratta di un incentivo rivolto agli impianti con potenza da 20 kW a 1 MW che, se iscritti nell’apposito registro, possono ricevere un compenso per la reimmissione di energia pulita in rete, calcolato a seconda di determinati fattori.

La normativa di questa agevolazione fiscale stabilisce però che può essere usufruita soltanto dalle imprese che installano impianti fotovoltaici di nuova costruzione, acquistati per sopperire alla rimozione completa della copertura di un edificio in eternit o in amianto.


Scambio sul Posto

Infine, un’ultima agevolazione fiscale per le imprese che scelgono il fotovoltaico è lo Scambio sul Posto, un meccanismo disponibile anche per privati che offre una possibilità di guadagno a fronte dell’installazione di un impianto.

Con lo Scambio sul Posto, infatti, sarà possibile rivendere al Gestore dei servizi energetici (GSE) l’energia accumulata dal proprio impianto in surplus, ovvero quella prodotta e non utilizzata perché eccede dal proprio fabbisogno aziendale.

La reimmissione di questa energia nella rete elettrica nazionale prevede la riscossione di un conguaglio direttamente in bolletta. È importante specificare, però, che il rimborso non può superare il valore economico della quantità di energia prelevata dalla rete.


Ora che sei al corrente delle agevolazioni fiscali disponibili, scopri tutti i pro e i contro degli impianti fotovoltaici per aziende!

Ebook
Quali sono i pro e i contro di un impianto fotovoltaico in azienda?

I vantaggi delle agevolazioni per il fotovoltaico aziendale

Queste sono le agevolazioni fiscali disponibili per le imprese italiane che desiderano installare un impianto fotovoltaico. Incentivare l'adozione di fonti rinnovabili, infatti, rientra in un piano atto a favorire la diffusione e la produzione di energia pulita per abbattere l’impatto dei combustibili fossili sull’ambiente.

Infatti, il fotovoltaico offre numerosissimi benefici e opportunità, a cui è ancora più facile accedere con questi incentivi. Grazie a essi, infatti, potrai:

  • abbattere i costi di installazione dei pannelli
  • accorciare i tempi di rientro dell’investimento
  • ridurre drasticamente il tuo impatto ambientale
  • diminuire i costi in bolletta e gli sprechi di energia in azienda
  • ottenere un risparmio energetico senza eguali

I pannelli fotovoltaici aprono porte ampissime verso il rispetto del nostro pianeta e l’ottimizzazione dei nostri consumi in azienda, per cui rivolgiti a un esperto per capire se anche la tua impresa può richiedere le agevolazioni fiscali disponibili.

fotovoltaico per imprese


T-Green e la gestione della documentazione per le agevolazioni fiscali del fotovoltaico per aziende

Per facilitare la transizione verso l’efficientamento energetico della tua attività, devi sapere che puoi contare sull’aiuto di T-Green. Fin dagli inizi, operiamo con l’obiettivo di aiutare le imprese nel loro cammino verso la sostenibilità e un futuro più green.

È per questo che, nel nostro servizio completo, che comprende sopralluogo, installazione in 2 giorni lavorativi e assistenza per un anno, abbiamo previsto anche un supporto per le aziende che decidono di aderire a una delle agevolazioni fiscali definite finora.

Infatti, ti aiuteremo a compilare in modo corretto e preciso tutta la documentazione burocratica necessaria per accedere a questi incentivi. Trattandosi di documenti importanti e spesso complessi, ce ne prenderemo carico noi, liberandoti dal peso di dover spendere del tempo per capire come e quali dati inserire!


Affidati ora nelle mani di esperti:

Contattaci
Contattaci per un preventivo senza impegno
Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno