Come scegliere l’impianto fotovoltaico su misura per te

dic 04, 2015 Categoria: Curiosità

 

L’installazione di moduli fotovoltaici sul tetto di un’abitazione, di uno spazio commerciale o di un’azienda, offre l’opportunità di rispondere al fabbisogno elettrico in modo ecosostenibile, risparmiando sulla bolletta e aumentando la propria indipendenza dalla rete elettrica nazionale.

Per poter beneficiare di tutti i vantaggi del fotovoltaico è importante realizzare un impianto dimensionato sulle necessita effettive dell’utenza, oggi infatti la parola d’ordine per valorizzare un sistema fotovoltaico è “autoconsumo”, ovvero l’utilizzo dell’energia generata dai pannelli nello stesso momento in cui viene prodotta.

Come ottimizzare dunque l’autoconsumo? È necessario avere alcuni dati precisi al fine di installare un impianto fotovoltaico su misura. Vediamo quali sono.

 

1)      Analisi della bolletta: è fondamentale conoscere quanti kWh si consumano in media durante un anno e per una stima precisa non  è sufficiente leggere solo l’ultima bolletta, ma avere una media dei consumi di tutto l’arco dell’anno, solo cosi si può sapere di quanto  è il fabbisogno da soddisfare;

 

2)      Calcolo della potenza: una volta realizzata una stima dei consumi è il momento di procedere alla valutazione della potenza dell’impianto. Partendo cioè dalla quantità di energia annuale che i moduli fotovoltaici dovranno generare, bisogna risalire al calcolo della potenza che il sistema deve avere per garantire tale produzione. Per calcolarlo partiamo dividendo in 3 aree il nostro paese e calcolando in media la produzione annua di un impianto da 1kWp esposto a sud e inclinato di 30°:

Nord Italia: 1.100kWh/anno

Centro Italia: 1.400kWh/anno

Sud Italia: 1.600kWp/anno

Il calcolo della potenza viene effettuato facendo la divisione tra il consumo annuo di energia elettrica e la capacità di insolazione (es: per un impianto nel Nord Italia in grado di coprire un fabbisogno di 4500kWh/anno si dovrà fare 4500÷1.100=4,09kWh, dalla quale risulta che avremmo bisogno di moduli fotovoltaici per un totale di 4kWp);

 

3)      Dimensionamento: ultimo step è conoscere la dimensione dell’impianto in grado di coprire il fabbisogno richiesto, cioè la superficie complessiva che occuperanno i moduli fotovoltaici. A questo punto l’ideale è affidarsi ad esperti nel settore in grado di consigliare il miglior pannello in base alle caratteristiche e alle performance.

 

Ora sei pronto ad autoconsumare e risparmiare con il fotovoltaico! Lo staff T-Green è a completa disposizione per rispondere ad ogni tua domanda o perplessità. Chiamaci allo 030.2793091 o scrivici a info@tgreen.it. 

 

 

 

Ti aspettiamo!

 

 

Torna al Blog
Inserisci un commento
T-Green si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
Contattaci
Contattaci e prenota una visita gratuita e senza impegno